IL GRULLO PARLANTE

La matematica al servizio del tifoso.

L'Indice Contestativo. Per sapere quando e come contestare la squadra.

 

 

Firenze una citta' notoriamente polemica, sempre divisa tra guelfi e ghibellini. E un ci si mette mai d'accordo. Una delle cause principali di divisione riguarda il momento in cui cominciare a contestare il presidente, la squadra e l'allenatore per gli scarsi risultati ottenuti e i metodi con cui porre in essere tale contestazione. Al fine di mettere fine a tali fraintendimenti e poter far confluire lo spirito polemico verso lidi pi appropriati (esempio: se il panino col lampredotto sia meglio bagnato o no), il celebre matematico-calciofilo Trapezio Prepuzio ha messo a punto l'Indice Contestativo (Ic). Questo indice fornisce un valore numerico inappellabile ed universalmente valido del valore della prestazione generale della squadra, ed attraverso una tabella di conversione appositamente studiata indica quali sono i modi ed i tempi pi appropriati per una eventuale contestazione. L'avvento di tale indice, atteso da decenni, rende molto pi semplice il lavoro del vero tifoso, liberandolo dalla pressione decisoria e potendo in tal modo utilizzare energie mal indirizzate verso altre mansioni (esempio: fare una lettera-esposto a parlamentari vari o scrivere cazzate come questa).

Alla fine dell'esposizione seguira' un esempio pratico esplicativo per i pi tonti.

Per calcolare l'Indice Contestativo (Ic), occorre essere in possesso dei seguenti valori:

PP - Posizione prevista ad inizio campionato della squadra espressa come rapporto fra la posizione di classifica attesa ed il numero di squadre partecipanti al campionato (tale valore si basa sulle aspettative dei tifosi e le dichiarazioni di allenatori, giocatori e dirigenti. Esempio Se la Fiorentina si aspetta di vincere il campionato, il PP=1/18, per un campionato a 18 squadre).

PC - Posizione di classifica attuale espressa anch'essa come rapporto fra la posizione attuale ed il numero delle squadre partecipanti al campionato (esempio: se la Fiorentina, dopo 8 giornate e 6a, allora PC=6/18).

G - Giornate di campionato giocate espressa come rapporto fra le giornate di campionato giocate ed il numero di giornate totali (esempio: se si appena giocata la terza di ritorno G=20/34).

RNC - Risultati negativi consecutivi, vale a dire numero di partite consecutive senza vittorie (esempio, se nelle ultime 5 partite la Fiorentina ha ottenuto 3 sconfitte e 2 pareggi, RNC=5)

RPC - Risultati positivi consecutivi, vale a dire numero di partite consecutive senza sconfitte (se nelle ultime 6 giornate la Fiorentina ha ottenuto 4 vittorie e 2 pareggi RPC=6)

Ovviamente RNC ed RPC si escludono a vicenda, in quanto o una squadra in serie positiva o in serie negativa.

La formula per calcolare Ic :

Ic=((PP/PC)x(1/G))/RNC oppure Ic=((PP/PC)x(1/G))/(1/RPC) a seconda che la striscia sia negativa o positiva.

I valori di Ic possibili vanno da 0 a infinito.

Ecco la tabella di conversione del vero tifoso

a. Ic compreso fra 10 e infinito:

Monumento in bronzo all'allenatore, elezione a senatore del presidente e passera a iosa per i giocatori.

b. Ic compreso fra 2 e 10:

Monumento in cartapesta all'allenatore, cori inneggianti al presidente ed idolatrizzazione dei giocatori.

c. Ic compreso fra 1 e 2

Va bene cosi', ma occhio a non mollare. Tifo regolare.

d. Ic compreso fra 1/2 e 1

Offese personali e tecniche all'allenatore ed alle sue capacita' tattiche, richieste di frugarsi il taschino emesse a gran voce verso il presidente e controllo morboso ed attentissimo della vita notturna dei calciatori. ( ammessa la creazione di nomignoli offensivissimi da urlarsi ad ogni pie' sospinto).

e. Ic compreso fra 0 e 1/2

Impalatura pubblica dell'allenatore, incendio doloso della villa del presidente e rincorse per Viale dei Mille dei giocatori.

Esempio pratico:

Poniamo che la Fiorentina, a detta di tecnici, calciatori, tifosi, giornalisti e trippai parta per vincere il campionato, ma dopo 14 giornate di campionato sia solo 6a ed abbia una striscia positiva di solo 2 partite. I valori saranno i seguenti: PP=1/18, PC=6/18, G=14/34 e RPC=2. Applicando la nota formula se ne ricava che Ic=0,809, e quindi si applica una contestazione di tipo d, vale a dire: offese personali e tecniche all'allenatore ed alle sue capacita' tattiche, richieste di frugarsi il taschino emesse a gran voce verso il presidente e controllo morboso ed attentissimo della vita notturna dei calciatori. ( ammessa la creazione di nomignoli offensivissimi da urlarsi ad ogni pie' sospinto).

Semplice, efficiente e geniale.


**********

S'accettano contributi. Se volete inviarci le vostre opere, scrivete a: ilgrulloparlante@hotmail.com Vi chiediamo solo, come diceva il caro Diego Abatantuono, d'esser brevi e circoncisi. Siccome si fa tutto a gratisse, i Grulli Parlanti si riservano il diritto di decidere se pubblicare i contributi. Siate caustici, ma simpatici.

Torna alla pagina precedente  

Torna alla pagina principale