IL GRULLO PARLANTE

Dove pisciano gli italiani durante le manifestazioni

 

 

Dove la fanno gli italiani
Non si ancora spenta l'eco delle polemiche innescate dalla festa Rave di qualche settimana fa a causa della mancanza di servizi igienici e l'abbondanza di pisciate che i partecipanti avrebbero effettuato a destra e a manca. Inoltre, con l'arrivo della bella stagione giunge anche il momento per feste all'aperto, manifestazioni, ritrovi di massa e raggruppate estemporanee cittadine. In queste situazioni capita a tutti di dover fare la pipp con una frequenza raddoppiata rispetto al normale ma di non riuscire (sia per carenze organizzative che per pigrizia sociale) a trovare un bagno. Si resiste si resiste, ma arriva sempre un momento in cui la vescica ci fa capire che, o si trova un posto per farla o ci si piscia nei calzoni. Ecco, secondo uno studio condotto dall'ISTAT, i luoghi preferiti dagli italiani per la pisciata anarchica in situazioni affollate.
Il 17% la fa su una macchina che porta l'adesivo di una squadra calcistica avversaria.
Il 13% la fa nell'androne del palazzo dove abitava il professore di liceo che gli aveva rimandati a settembre in matematica.
Il 12% la fa nella bottiglia di Fanta dell'amico a sua insaputa mentre lui sta pisciando sulla macchina di un gobbo.
Il 12% la fa su una statua barocca o sul sagrato di una chiesa rinascimentale.
Il 16% la fa davanti alla sede di Forza Italia.
Il 18% la fa su un barbone che sta dormendo in una scatola di cartone.
Il 7% fa una gara in mezzo alla piazza con gli amici a chi piscia pi lontano.
Il 5% non vuol essere confuso con la massa dei piscioni antisociali e cammina per ore, percorrendo decine di chilometri, alla ricerca di un bagno pubblico regolare. Non trovandolo esplode pisciandosi addosso litrate di urina davanti a un vigile che ride, chiama i colleghi a raccolta per una presa di culo di gruppo della durata di una buona mezz'ora e poi lo arresta.
E voi, dove la fate? Segnalateci i vostri luoghi pisciatori preferiti quando vi trovate in situazioni affollate.



Trapezio Prepuzio

 

**********

S'accettano contributi. Se volete inviarci le vostre opere, scrivete a: ilgrulloparlante@hotmail.com Vi chiediamo solo, come diceva il caro Diego Abatantuono, d'esser breve e circoncisi. Siccome si fa tutto a gratisse, i Grulli Parlanti si riservano il diritto di decidere se pubblicare i contributi. Siate caustici, ma simpatici.

Torna alla pagina precedente

Torna alla pagina principale